News

19 luglio 2021
ADESIONE AL PROGETTO ERASMUS+ EU4EU


Il Parco Nazionale dello Zolfo delle Marche e dell’Emilia-Romagna mette in luce la storia e la cultura dello zolfo e promuove così lo sviluppo locale e regionale in modo sostenibile. Uno degli obiettivi a lungo termine è anche quello di essere riconosciuti geoparco UNESCO ed entrare nel prestigioso network internazionale. Il marchio contraddistingue qualsiasi spazio naturale e culturale con particolari caratteristiche geologiche come patrimonio mondiale dell'UNESCO.
Con questo in mente, il Parco ha aderito al programma Erasmus+/Progetto EU4EU "European Universities for the European Union " risultando tra gli enti selezionati. Tale progetto facilita la transizione tra la formazione universitaria e l'accesso al lavoro per le generazioni future attraverso tirocinii professionali in Europa con l'obiettivo di sviluppare dei progetti europei.
Il Parco ha così ottenuto di reclutare una stagista francese, attualmente all'ultimo anno di una scuola di ingegneria in pianificazione territoriale e la cui borsa è finanziata dal programma Erasmus+ per il periodo marzo-agosto, per partecipare alla realizzazione di progetti turistici coerenti su tutto il territorio, promuovere il parco e sviluppare le sue politiche turistiche. Si tratta del primo progetto formale europeo a cui il Parco partecipa ed è anche un primo passo verso una maggiore propensione all'internazionalizzazione dei territori del Parco e per l'ottenimento del marchio di Geoparco dell'UNESCO.

PARCO MUSEO MINERARIO DELLE MINIERE DI ZOLFO DELLE MARCHE E DELL'EMILIA-ROMAGNA
Sede legale: via contrada nuova 1, 60041 Cabernardi di Sassoferrato (AN) Italia
Sede operativa: viale della vittoria 117, 61122 Pesaro (PU) Italia - c.f. 92038950413
E-mail: parcozolfomarcheromagna@regione.marche.it
Posta Elettronica Certificata: parcodellozolfodellemarche@emarche.it